Ferite causate dai cavalli al pronto soccorso

Ogni anno alcuni pazienti si presentano al pronto soccorso a causa di morsi, graffi e cadute causati da animali. Sebbene in letteratura siano state descritte lesioni da morso e graffio, il numero esatto di pazienti che visitano il pronto soccorso a causa di ferite causate da animali non è mai stato calcolato in precedenza.

Da aprile 2015 fino a marzo 2016 è stata eseguita un'analisi retrospettiva di tutte le visite al pronto soccorso per un periodo di un anno.

 

516 pazienti sono stati trattati presso il pronto soccorso a causa di ferite correlate agli animali. La maggior parte erano donne e l'età media era di 38 anni. Gli animali che causavano la maggior parte delle ferite erano cavalli, seguiti da cani e gatti. Le lesioni legate agli animali hanno causato più spesso fratture (n = 165) o contusioni (n = 171) rispetto a ferite (n = 135). Non sono state registrate lesioni letali. Tuttavia, tre animali non sono sopravvissuti all'evento.

L'incidenza delle lesioni correlate agli animali è del 2,8%, ma si tratta probabilmente di una sottostima. Le lesioni hanno origini degne di nota e hanno come conseguenza lesioni fisiche potenzialmente gravi. La consapevolezza della popolazione generale sui potenziali pericoli derivanti da animali domestici e cavalli riduce il numero e la gravità delle lesioni correlate agli animali.

van Delft E. A. K. et al. The dangers of pets and horses, animal related injuries in the Emergency department. Trauma case rep. 2019 Feb 21; 20: 100179. doi:10.1016/j.tcr.2019.100179. eCollection 2019 Apr.